Aziende

Servizio link building per un hotel: come agire con efficacia

Servizio link building per un hotel come agire con efficacia

Il settore turistico è molto competitivo e le strutture conquistano buona parte dei clienti sul web. Ecco perché serve un servizio link building efficacie, in grado di rispondere alle regole dei motori di ricerca e far crescere la posizione del sito della struttura. La promozione dell’hotel e di altre strutture ricettive inizia online e bisogna disporre di un budget dedicato ad un’attività di link building o digital PR. Ottenere risultati non è semplice con le classiche tecniche impiegate in altri settori, ci vuole un’agenzia link building con esperienza nell’ambito turistico perché possa adottare le migliori metodologie, mirate sulla crescita digitale dell’albergo.

Le regole del servizio link building

Il posizionamento sui motori di ricerca è essenziale per trovare nuovi clienti perché il traffico organico porta al sito le persone più interessate. La prima regola riguarda l’individuazione della nicchia o di una peculiarità. In ambito turistico, per battere la concorrenza, bisogna puntare su parole chiave long tail. Si usano termini che descrivano bene il servizio. Con la diffusione delle ricerche vocali serve specificità per rispondere all’utente. I servizi link building lavorano per costruire collegamenti basati su parole specifiche. Se ad esempio si vuole far conoscere il proprio hotel a Milano, non bisogna essere generici. Meglio sfruttare una peculiarità come ”hotel vegano a Milano”. Ci sono meno ricerche, ma anche meno concorrenti. Può essere utile anche utilizzare la zona della città in cui è situato l’hotel. A tal proposito, https://www.spider-link.it/ fornisce ottime indicazioni.

Strategie local e broken link

Il settore turistico si rivolge a persone che vivono distanti. Tuttavia l’hotel fa parte di un territorio, quindi va usata la Local SEO. Su Google, appena dopo gli annunci, viene mostrata la mappa con l’elenco delle strutture del posto più rispondenti ai criteri di ricerca dell’utente. Bisogna essere presenti in tale elenco per essere notati dai viaggiatori, interessati a capire la distanza tra la struttura e un museo, un ufficio o altre attività dove l’ospite si vuole recare. Bisogna aprire una scheda Google My Business inserendo le informazioni necessarie come orari, numero telefonico e altri recapiti. Servono qualità e originalità. Come suggerisce una buona agenzia link building è importante rispondere alle recensioni, sempre lette dagli utenti. Poi ci si deve focalizzare sui broken link dei concorrenti. Analizzare le loro prestazioni online, incluse le lacune, aiuta a batterli. Con una ricerca strategica sul web, sfruttando la SERP, si trovano i collegamenti rotti per creare la broken link building, una strategia efficacie perché basta proporre ai webmaster dei siti la propria pagina web inserendo un contenuto alternativo e di valore per i lettori. I servizi link building suggeriscono di usare tool e servizi specifici da far conoscere, che siano di interesse per blogger e target di riferimento. Un trucco da approfondire con gli esperti dell’agenzia.

Collaborazioni e utenti nei servizi link building

Una delle migliori tecniche per raggiungere l’obiettivo è la creazione di partnership con attività interessate a collaborare con l’albergo per vari servizi per ottenere link a costo quasi zero. È sufficiente prendere spunto dalle promozioni dei concorrenti. Ci sono ristoranti, centri convegni, spa e molte altre imprese utili allo scopo e disponibili. Se ad esempio c’è una struttura sanitaria nelle vicinanze dell’hotel si può creare uno sconto per i familiari dei degenti. Tale facilitazione verrebbe promossa sul sito web della struttura con un link alla pagina web dell’albergo. Ovviamente si tratta di un referral qualificato. Il servizio link building può fornire molti spunti interessanti da seguire. Tutto ciò funziona se il sito è perfettamente ottimizzato. Le pagine devono essere mobile friendly per un’ottima visione sullo schermo piccolo dei cellulari, avere un protocollo HTTPS per la sicurezza con certificato SSL e non usare metodi squalificanti come keyword stuffing. Rivolgersi a un’agenzia link building è sempre l’ideale per avere successo.