Costume e società

La zanzariera plissettata, una salvezza per i nostri momenti di relax

La zanzariera plissettata, una salvezza per i nostri momenti di relax

Perché scegliere la zanzariera?

E’ un’innovazione tecnologica molto funzionale quella della zanzariera plissettata in quanto rende la vita degli ambienti in cui viviamo più confortevole, soprattutto nei periodi primaverili ed estivi, soggetti ad una maggiore presenza di insetti di ogni tipo.
Montarle infatti permette alla casa di avere comunque un buon riciclo dell’aria tenendo lontano soprattutto le fastidiosissime zanzare.
Le principali tipologie disponibili oggi sul mercato sono le più disparate, partendo da qella avvolgente a rullo, a battente, a pannello per arrivare alla nostra plissettata, di cui vi parleremo avanti.
Scopriamo infatti insieme i suoi usi e le sue potenzialità.

Le caratteristiche della zanzariera plissettata

Innanzitutto partiamo dalla sua composizione, caratterizzata da un telo pieghettato e proprio per questa sua caratteristica capacissimo di adattarsi ad ogni tipo di installazione, anche per le finestre dalle forme più disparate.
Potremmo quindi considerarla una vera e propria scoperta rivoluzionaria, che associa nel suo insieme, un buon compromesso tra quella che è la sua funzionalità e il design molto sfruttabile per qualsivoglia infisso: dal più piccolo fino ad arrivare a coprire una vera e propria porta finestra.
E’ composta da una rete che può impacchettarsi lateralmente o verticalmente.
Non ingombra poichè non necessita del classico e ormai obsoleto cassetto di raccolta.
E si compone per lo più di alluminio di alta qualità, un materiale che ne permette una veloce e rapida istallazione.

I vantaggi

Partiremo sicuramente col dire che offre una elevata sicurezza rispetto alle precedenti tipologie, soprattutto perchè non ci ritroviamo dinanzi ad un meccanismo di avvolgimento improvviso ma ad un’apertura controllata che ci garantirà di fissarla nella modalità e all’altezza che riteniamo più adatta alla situazione. Immaginiamo di doverla installare in un ambiente di continuo passaggio, la sua apertura laterale controllata ci permetterà di muoverci liberamente senza scatti improvvisi.
Ed essendo il materiale di qualità, potremmo decidere di installarla in ogni porta senza dover pensare ad un progressivo deterioramento e sostituzione con ulteriore dispendio economico.
La ergonomicità è data dalla guida inferiore che varia tra i 3 e i 5 mm.
Alcuni modelli ne sono sprovvisti con possibilità quindi di abbattere barriere architettoniche e rendere il passaggio agevole anche a persone non deambulanti e che necessitano dell’ausilio di supporti quali carrozzine o girelli.
Altro punto a loro favore è dato dalla facilità di pulizia e dalla poca manutenzione.
Basterà infatti munirsi di aspirapolvere e panno bagnato ed il gioco è fatto.
Bisogna tenre conto inoltre della facilità di istallazione, gli elementi di cui si compone sono relativamente pochi pertanto non comporta un elevato dispendio di tempo per montarle, soprattutto se si ha una casa grande con varie finestre e punti di accesso all’esterno.
E non possiamo non inserire, tra le varie peculiarità caratterizzanti, la possibilità di personalizzazione del colore delle stesse a seconda del proprio gusto personale.
Ciò renderà la stessa, un tutt’uno con il design della propria abitazione, non apparendo a primo acchito, un elemento di contrasto bensì, un qualcosa che si sposa bene con l’ambiente circostante.
La rete di cui si compone inoltre, e che abbiamo menzionato precedentemente, è talmente sottile da rendere chiara la visione all’esterno con ottimo ritorno di luminosità.

Gli svantaggi

L’unica nota dolente, perchè non ci sono altri impedimenti nello sceglierle può essere dato in via esclusiva dal costo di base elevato delle stesse rispetto a meccanismi in uso più noti. Se però consideriamo il fatto della poca manutenzione a cui sono soggette e dell’elevata durata nel tempo, potremmo sicuramente affermare che l’investimento iniziale sarà ammortizzato nel tempo visto che i tempi di sostituzione saranno certamente molto più lunghi.